martedì 26 aprile 2016

CAMPIONI E VICE-CAMPIONI AI REGIONALI DI STAFFETTE



Eccoci  per sottolineare di novo una prova maiuscola dei nostri ragazzi  ai campionati regionali Fidal di staffette categorie giovanili.

Li avevamo lasciati alla metà di Marzo con gli ottimi risultati conseguiti alle campestri CSI e alle regionali Fidal. Anche stavolta il nostro mezzofondo non perdona!







Nella categoria ragazzi il trio Alessandro de Marco - Davide De Faveri - Davide Martinelli controlla la gara sin dall'inizio attestandosi sempre nelle rpime posizioni e concludendo secondi dietro la compagine dell'Atletica Malignani. Ottimo il tempo finale 8'11"36... il che vuol dire che mediamente hanno corso a 2'43" agli 800. lasciano dietro di loro i quotati atletiti del GS Natisone

172MESTRONI Matteo - MICLET Andrea - HONSELL AntonioRMUD030 ATLETICA MALIGNANI LIBERTAS UD7:52.52496.00
222DE MARCO Alessandro - DE FAVERI Davide - MARTINELLI DavideRMUD110 ATLETICA 20008:11.36400.00
351BRUGNIZZA Lorenzo - CLEBER Gabriele - PUSSINI MarcoRMUD526 GRUPPO SPORTIVO NATISONE8:16.66374.00
458SCANFERLA Luca - SAITO Luca - VANON LorenzoRMGO050 ATLETICA GORIZIA CA. RI. FVG8:17.66370.00
556DI RAGOGNA Federico - BRAN Riccardo - IANIRO SimoneRMTS099 POLISPORTIVA TRIVENETO TRIESTE8:36.64284.00
674VISINTIN Fabio - PADOVAN Matteo - GAMBINO CiroRMUD018 LIBERTAS FRIUL PALMANOVA8:45.78246.00
715DE BIASIO Leonardo - BRUSCIA Tommaso - PALUDETTO AndreaRMPN002 LIB SANVITESE A.L. O. DURIGON8:49.66231.00
870LOTTI Davide - LOTTI Nicola - COREN SimoneRMUD031 POL. LIB. GRIONS E REMANZACCO8:58.86196.00
916BRANDOLINO Tommaso - TAVANO Thomas - PANCINO Nicolo'RMUD026 POL. LIB. MERETO DI TOMBA9:09.96156.00
1018FOSCHIA Matteo - CALLIGARO Matteo - BIANCO GiacomoRMUD074 LIBERTAS MAJANO9:11.05152.00

Se la gara dei maschietti è ottima quella delle ragazze, se si può, lo è ancor di più. Qui abbiamo il trio Giulia Bulfon - Clara Turello - Nef Stelitano. Giulia gestisce al meglio la propria frazione e cambia in testa con Clara che, saggiamente e conscia del proprio buon finale, si accoda alle prime e finisce in progressione a poche spanne dalla prima e lasciando il compito al Nef di dare la botta finale. E così è! Nef s'invola al traguardo e la vittoria è nostra in 8'39"22... 2'53" di media ogno 800. Anche qui lasciamo dietro le amiche del GS Natisone!

116BULFON Giulia - TURELLO Clara - STELITANO NefRFUD110 ATLETICA 20008:39.22602.00
249PASHUKU Serena - CANDOTTI Sofia Claudia - MUCIN MargheritaRFUD526 GRUPPO SPORTIVO NATISONE8:42.50586.00
371ZANUTTO Veronica - COSSA Alessia - RODOLICO SerenaRFUD030 ATLETICA MALIGNANI LIBERTAS UD8:43.47582.00
419CORAZZA Chiara - SESTAN Chiara - FONTANA AgneseRFTS003 TRIESTE TRASPORTI ATL. GIOV.LE8:47.58562.00
554PLAISANT Alice - GILLI Isabella - PETTIROSSO AnnalisaRFTS087 C.AZ. FINCANTIERI WARTSILA IT.8:48.11560.00
653SIMEONI Beatrice - TOSOLINI Anastasia Gioi - GIAZZON GaiaRFUD503 GEMONATLETICA S.R.L. DIL.8:55.42526.00
755BLOOMFIELD Francesca - CARIS Ludovica - KERSCHBAUMER JohannaRFTS099 POLISPORTIVA TRIVENETO TRIESTE9:00.31504.00
862NUZZI Sara - MASSENI Barbara - VISINTIN ElisaRFGO047 FINCANTIERI ATL. MONFALCONE9:12.45451.00
959LORENZINI Veronica - SAIN Sara - RICCARDI Sara OfeliaRFTS003 TRIESTE TRASPORTI ATL. GIOV.LE9:20.06419.00
10133MODOLO Asia - TURCHET Lucia - CANTONI StellaRFPN527 ATLETICA AVIANO9:22.69408.00
1152PEZZA Giulia - ZELASCO Greta - DIONGUE Kine'RFGO050 ATLETICA GORIZIA CA. RI. FVG9:28.17385.00
1239ARRIETA Marisol - GNESUTTA Carlotta - PASSADOR ChiaraRFPN002 LIB SANVITESE A.L. O. DURIGON9:30.04378.00
1335CARRER Eleonora - CAPPELLATO Margherita - ROS FedericaRFPN002 LIB SANVITESE A.L. O. DURIGON9:31.23373.00
1467ZAMPIERI Margherita - MARINELLI Elisabetta - GIACOMINI AnnaRFUD026 POL. LIB. MERETO DI TOMBA9:46.26315.00
1517MOSCHITZ Zora - GUBIAN Veronica - FASOLI ChiaraRFUD074 LIBERTAS MAJANO9:46.34315.00
1664CETTINA Caterina - MEZZAROBBA Camilla - FERRANTE AnnaRFTS099 POLISPORTIVA TRIVENETO TRIESTE10:08.29236.00
1763SPEDICATO Sveva - DI PIAZZA Serena - GAMBINO AnnalisaRFUD018 LIBERTAS FRIUL PALMANOVA10:45.69120.00

Prime esperienze di 4x100 sia tra i ragazzi che tra le ragazze e i Cadetti. Aspettiamo di rimpolpare il gruppo Cadette per esser competitivi anche in questa categoria!

4x100 Cadetti
140DE SANTIS Morgan - SGRAZZUTTI Lorenzo - TONIZZO Victor - FUSCO AntonioCMUD110 ATLETICA 200058.71204.00

3x1000 Cadetti
1073SGRAZZUTTI Lorenzo - TONIZZO Victor - FUSCO AntonioCMUD110 ATLETICA 200010:42.69231.00

4x100 Ragazzi
FUSCO Roberto - CELAY Shpetim - MARTINELLI Davide - DE FAVERI DavideRMUD110 ATLETICA 200059.04

4x100 Ragazze

4139DE NIGRIS Valentina - BULFON Giulia - DE NIGRIS Alice - STELITANO NefRFUD110 ATLETICA 20001:07.00465.00


X° MEETING NAZIONALE DI ATLETICA LEGGERA

CITTA’ DI CODROIPO

PARALYMPIC DAY


Polisportivo comunale di Codroipo 2 Giugno 2016 – via Circonvallazione Sud

REGOLAMENTO 
Con l’approvazione del Comitato Regionale della Fidal, l’A.S.D. Atletica 2000 organizza il Meeting Città di Codroipo, aperto alle categorie A/J/P/S M/F e agli atleti tesserati F.I.S.P.E.S.. Il regolamento della manifestazione si adegua alle direttive della Fidal.

PARTECIPAZIONE 
gare J/P/S/master maschili e femminili:
A/J/P/S M master: 100m – 400m– 110hs – 400hs- Salto in Lungo - Alto – Peso - Disco
A/J/P/S F master: 100m – 400m– 100hs – 400hs- Salto in Lungo - Alto - Peso – Disco
AE: 100hs
CI/E: 80hs – 100hs

PREMI ai primi 5 risultati J/P/S DEL MEETING sulla base delle tabelle di punteggio Fidal : 
600,00 € 1° posto, 400,00 € 2° posto; 300,00 € 3° posto; 200,00 € 4° posto; 100,00 € 5° posto
Verranno premiati inoltre i primi 3 atleti per ogni gara
Gli atleti tesserati FISPES e FIDAL concorreranno ad un’unica classifica suddivisa per specialità e genere

ISCRIZIONI:
A/J/P/S M-F master: Iscrizioni on-line entro Lunedì 29 maggio conferma in Segreteria almeno 30’ prima di ogni singola gara

ORARIO
Giovedì 2 Giugno
16.30 Ritrovo giurie e concorrenti
17.30 400hs F Lungo F Disco F
17.45 400hs M Alto M
18.00 400 F Lungo M Peso F
18.20 400 M Disco M
18.40 80 Hs CE (76)* Alto F
18.50 100 Hs CI (84)*
19.00 100 Hs AE (84)* Peso M
19.10 100 Hs F (84)
19.20 110 Hs M (106)
19.30 100 M
19.45 100 F

*LE GARE DEDICATE A CADETTI/E ED ALLIEVE NON CONCORRONO AL MONTEPREMI DEL MEETING

MEZZOFONDO PARTY - 1 GIUGNO




MEETING NAZIONALE DI ATLETICA LEGGERA

“MEZZOFONDO PARTY”

1 Giugno 2016 – Polisportivo comunale di Codroipo 


A.s.d. Atletica 2000 





Regolamento
Con l’approvazione del Comitato Regionale della Fidal, l’A.S.D. Atletica 2000 organizza l’1 Giugno 2016 “MEZZOFONDO PARTY” Meeting di atletica leggera, aperto alle categorie A/J/P/S e Master maschili e femminili. Il regolamento della manifestazione si adegua alle direttive della Fidal.

GARE MASCHILI E FEMMINILI:
RAGAZZI/ -CADETTI/EA/J/P/S/Master M-F: 600m 
A/J/P/S/Master M: 1000m – 5.000m 
A/J/P/S/Master F: 1000m – 5.000m

ISCRIZIONI A/J/P/S Master M/F:
Iscrizioni on-line entro Lunedì 30 MAGGIO conferma in Segreteria almeno 30’ prima di ogni singola gara

17.30 Ritrovo giuria e concorrenti
18.00 600m Ragazzi
18.15 600m Ragazze
18.30 600 Cadetti
18.45 600m Cadette
19.00 600m A/J/P/S Master F
19.15 600m A/J/P/S Master M
19.30 1000m A/J/P/S Master F
19.40 1000m A/J/P/S Master M
19.50 5.000m F
20.30 5.000m M prima serie
21.15 5.000m M seconda serie

5^ prova di Coppa Friuli - Camino al T.



L'Associazione Sportiva Dilettantistica
ATLETICA 2000

in collaborazione con

Associazione
ERMES DI COLLOREDO 1692

A CAMINO AL TAGLIAMENTO
Sabato 21 maggio 
organizza la

5^ prova di Coppa Friuli 

km. 8,850 - 3 giri da 2950 m. 
partenza ed arrivo presso
TRATTORIA da SAVORGNAN
Via SAN VIDOTTO a CAMINO al TAGLIAMENTO

Ritrovo e iscrizioni ore 17,00 presso
TRATTORIA da SAVORGNAN 
partenza ore 18,30
premiazioni ore 20,30
docce presso campo sportivo (500 m.)


Informazioni:
www.atletica2000.it e-mail: asdatletica2000@gmail.com 
Franco Castellani cell. 3395242144 Piergiorgio Iacuzzo cell. 335300700

Con il patrocinio 
COMUNE DI CAMINO AL TAGLIAMENTO

RACE - il film sulle imprese di Jesse Owens


Visione del film RACE 


il film sulle imprese di Jesse Owens


Codroipo - Cinema Benois De cecco

14 e 15 maggio ore 18.00 e 21.00

in collaborazione con il Circolo Lumiere di Codroipo 



TRAILER AL LINK:
https://www.youtube.com/watch?v=n5QhTYQ30mE

RECENSIONE DA COMINGSOON.IT


10 secondi, decimo più, decimo meno, per alcuni sono il lavoro, la fatica, il riscatto di una vita. Dimostrare di essere l’uomo più veloce del mondo è innanzitutto una sfida con se stesso, la realizzazione di anni di sacrifici bruciati in un attimo. Ma può diventare molto di più quando lo sport, specie quello olimpico che per sua natura dovrebbe essere puro, finisce al centro di interessi e conflitti che con il nobile spirito di De Coubertin hanno poco a che vedere. Ecco allora che non basta partecipare ma bisogna vincere, e il peso delle responsabilità che grava sulle spalle di un essere umano rischia di schiacciarlo.
Race – Il colore della vittoria è al momento l’unico biopic sull’eroe dei Giochi di Berlino del 1936, Jesse Owens, che è riuscito ad arrivare sullo schermo. La Disney ne annunciò un altro tre anni fa con Antoine Fuqua alla regia, probabilmente obliterato da progetti più redditizi. A distanza di 80 anni dalle sue imprese, resta il fatto che il cinema si è finalmente deciso a celebrarle. Della leggenda si sa molto, della verità storica poco.
Jesse è giovane un atleta di colore che, nell’America ancora segregata degli anni Trenta, riesce tra mille sacrifici a farsi accettare alla prestigiosa Ohio University, dove i coloured sono in nettissima minoranza e hanno vita dura. Lo sport dei bianchi è il football ma in atletica i neri si fanno già valere. Ed è lì che, che allenato con passione da Larry Snyder, che intuisce la perla dentro l’ostrica, in una sola giornata e in meno di un’ora Owens batte quattro record del mondo e si avvia a vincere le fatidiche quattro medaglie d’oro, proprio alle Olimpiadi con cui il Terzo Reich intende celebrare la sua forza e la sua superiorità razziale sul mondo, e alle quali l’America decide di partecipare dopo un acceso dibattito pro e contro il boicottaggio che spacca in due il Comitato Olimpico.
Forse è questo l’aspetto meno noto della vicenda raccontata nel film: da un lato il costruttore Avery Brundage, che sembra condividere le preoccupazioni generali ma vede anche nel Terzo Reich un’occasione di arricchimento personale e dall’altro il giudice Jeremiah Mahoney, che chiede una risposta forte contro il razzismo e le persecuzioni degli ebrei. E’ l’eterno dibattito sul fatto se lo sport sia la forma più pura di competizione umana e dunque non vada “sporcato” con la politica, o se anche gli atleti siano cittadini del mondo che con la loro presenza agli eventi organizzati da paesi antidemocratici rischiano di avallarne l'immagine. Quali ne fossero le ragioni e le pressioni esercitate sul povero Jesse in un senso e nell’altro, anche da parte della comunità afroamericana, il sogno era soltanto suo, anche se le sue vittorie divennero un simbolo universale.
Fortemente voluto e approvato dalle figlie del campione, questo onesto e robusto biopic manca di una sceneggiatura capace di spiccare il volo e di elevarsi sopra il consueto copione del film edificante, in cui non manca nessuno dei luoghi comuni del genere, dalla caduta dell’eroe con la donna bella e libera prima del ritorno a casa, pentito, dalla compagna e dalla figlia, a battute così prevedibili da essere facilmente anticipate dallo spettatore (se ci avessero dato un euro ogni volta che abbiamo sentito in un film americano: “perché non me l’hai mai detto?”, “perché non me l’hai mai chiesto”, a quest’ora saremmo ricchi).
Non è difficile intuire le licenze poetiche prese dagli autori sulla storia reale: si sa per certo che Luz Long, diretto concorrente di Owens, che ammirava e di cui divenne amico, dette dei consigli all’atleta per aiutarlo in un momento di difficoltà, ma del fazzoletto non si è mai sentito parlare, così come non ci sono testimonianze sulle interazioni dirette della regista di Olympia Leni Riefenstahl col campione americano, anche se sono noti i suoi contrasti con Goebbels e il fatto che non fu mai iscritta al Partito Nazista. Con altri sceneggiatori sicuramente Race sarebbe stato più potente nella sua denuncia del razzismo e più esaltante nei momenti di gloria, ma sorvolando sui difetti del copione, è un film che non manca di buoni spunti e resta una visione piacevole e coinvolgente.
A partire dal suo maggior pregio: il protagonista Stephan James, che avevamo visto in Selma e che conferma l’ottima impressione che ci aveva fatto, con la sua aderenza anche fisica al personaggio (e non deve essere stato semplice). Ci è piaciuta anche la sua controparte, un insolito Jason Sudeikis che si sottrae per una volta alle grinfie di orribili boss e relative commedie, offrendo una convincente interpretazione della figura del coach appassionato e partecipe ma in disgrazia presso le alte sfere. Se è poi un grande piacere osservare Jeremy Irons nella sua puntuale caratterizzazione di Brundage, è un po’ sacrificato l’apporto di William Hurt, un attore che vorremmo rivedere in ruoli più cospicui.
Alla fine, ciò che conta ed emerge dal film è lo straordinario sforzo atletico e la volontà di un uomo che poco guadagnò dalla sua fama e e che viveva in un'epoca difficile: se per tutta la vita ha ripetuto che Hitler non se ne andò per non stringergli la mano e che invece lo salutò, ha anche affermato che il suo presidente, Roosevelt, non gli inviò nemmeno un telegramma. E’ un bene che un film ricordi a tutti noi il valore delle sue imprese e del suo esempio, anche se restiamo dell’opinione che un po’ meno di luoghi comuni e un po’ più di coraggio nel rappresentarne la storia avrebbero reso anche maggior giustizia a questo autentico campione sportivo ed umano.

I FEEL GOOD - LAB



L'ASD Atletica 2000, in collaborazione con l'I.I.S Linussio, organizzerà Sabato 14 Maggio a partire dalle 8.30 un festival legato al Benessere corporeo e mentale denominato

I FEEL GOOD - LAB

L'idea parte dal coinvolgimento di due classi del Liceo Scientifico nell'organizzazione del festival attraverso un laboratorio (gestito da Atletica 2000) denominato "La gestione di un evento"; saranno questi studenti a gestire ed a proporre a tutti gli allievi la giornata del festival.
Il festival dovrà permettere agli allievi della scuola di poter provare una serie di attività che difficilmente proverebbero all'interno delle struttura scolastica.

Le proposte che il gruppo di ragazzi gestiranno saranno costruite assieme a consulenti e professionisti curando anche la parte relativa alla pubblicizzazione.
Partner dell’I.I.S. Linussio e di ASD Atletica 2000 saranno alcune associazioni e consulenti che collaboreranno attivamente alla riuscita del progetto.


Ecco un elenco delle attività ed associazioni che già hanno dato il proprio sostegno:

La gestione di un evento – Matteo Tonutti – Atletica 2000
Metodo Bapne (body percussion) - Giorgio Cozzutti - Scuola di Musica di Codroipo
Yoga Nidra, Feldenkrais, Hatha Yoga, ... - Monica Venier - Il Centro
Curati con stile - Ciro Francescutto
Mindfullness – Fabiana Burco
Ginnastica posturale - Silvia delle Vedove e Ottavia Surace - Atletica 2000
Orienteering - Silvia delle Vedove e Ottavia Surace - Atletica 2000
Clowterapia - Laura Gattozzi - Atletica 2000
Yoga della risata – Rosa Fiume
Biomusica – Roberta Fabris

Il Festival verrà preceduto da una conferenza, un’intervista doppia curata dagli stessi studenti, a due nazionali: Luca Campeotto velocista della nazionale paralimpica e Eleonora Omoregie, nazionale di salto in alto

E allora?

I FEEL GOOD

ta-na-na-na-na!

presentazione libro IL MOVIMENTO CREA LA MENTE+Laboratorio


in collaborazione con


Giovedì 19 maggio 2016, ore 18.30
Biblioteca civica di Codroipo

sala conferenze
Carlo Pascoletti,
psicologo e psicoterapeuta

presenta agli adulti
 il libro

IL MOVIMENTO CREA LA MENTE.
Sviluppo motorio da 0 a 6 anni

Il libro tratta l’importanza dell’evoluzione psicomotoria, dalla fase prenatale alla seconda infanzia, per la costruzione della mente in ciascun bambino.

Nell’occasione sarà proposto un contributo didattico indicativo di buone prassi, finalizzato all’acquisizione e consolidamento di tale idoneità già nella scuola dell’infanzia.



parco della biblioteca - IN CONTEMPORANEA!

CreAttivaMente

invita i bambini da 3 a 6 anni al

LABORATORIO CREATTIVAMENTE

Max 25 posti

prenotazione via e-mail : informazioni@creattivamente.info





via Friuli 16/b– 33033 Codroipo (UD) - asdatletica2000@gmail.com - www.atletica2000.it